Labcorp verso lo spin-off della divisione dedicata allo sviluppo clinico

Pubblicato il: 29 Luglio 2022|

Laboratory Corporation of America Holdings, più comunemente nota come Labcorp, la società americana che gestisce una delle più grandi reti di laboratori clinici al mondo, è pronta allo spin–off dell’attività di sviluppo clinico. Con l’operazione esentasse, approvata dal Consiglio di amministrazione, si creeranno due società indipendenti entrambe quotate in Borsa. Si prevede il completamento della scissione nella seconda metà del 2023, al raggiungimento di tutte le necessarie approvazioni.

Lo sviluppo clinico

Il segmento dello sviluppo clinico è stato avviato nel 2014, dopo l’acquisizione da 6,1 miliardi di dollari di Covance. In seguito allo stop imposto dalla pandemia agli studi clinici, oggi la domanda in questo settore è in accelerazione. Negli ultimi quattro trimestri, terminati il 30 giugno 2022, l’attività di sviluppo clinico ha generato un fatturato totale di tre miliardi di dollari. L’attività è cresciuta dell’8% a tasso annuale di crescita composto dal secondo trimestre 2019 al secondo trimestre 2022. Si prevede che anche in futuro il trend proseguirà in crescita. Labcorp aveva già avviato una revisione strategica lo scorso anno, dopo le pressioni degli investitori da parte di Jana Partners, che si è conclusa senza una fusione o un’acquisizione poiché era stato offerto agli azionisti un dividendo e approvato un programma di riacquisto di 2,5 miliardi di dollari.

Lo spin-off

“Lo scorporo dell’attività di sviluppo clinico andrà a vantaggio dei clienti e degli azionisti creando due attività indipendenti – ha affermato Adam Schechter, presidente e ceo di Labcorp – che sono pronte ad accelerare la crescita e concentrare le risorse su priorità strategiche distinte, esigenze dei clienti e creazione di valore. Gli azionisti potranno partecipare al potenziale di rialzo di due aziende leader di mercato nel settore sanitario globale, ciascuna delle quali sarà ben capitalizzata e posizionata per generare una crescita sostenibile con forti flussi di cassa liberi e rendimenti interessanti. I nostri clienti continueranno a avere accesso alla nostra gamma completa di capacità con la stessa qualità e fornitura senza interruzioni di servizi che si aspettano dai nostri team. Oggi è una testimonianza della nostra lunga storia di crescita attraverso l’innovazione e il track record di portare avanti la nostra missione per migliorare la salute e migliorare la vita”.

I risultati

Negli ultimi quattro trimestri, al 30 giugno 2022, le attività dei laboratori hanno generato un fatturato totale di 12,7 miliardi di dollari (10,5 miliardi di dollari se si escudono i ricavi dei test Covid–19). Queste attività combinate sono cresciute del 5,5% su base Cagr, dal secondo trimestre 2019 al secondo trimestre 2022, esclusi i ricavi dei test Covid–19. In futuro, si prevede una crescita dei ricavi annui di Labcorp a una cifra. Adam Schechter continuerà a guidare Labcorp come presidente e ceo anche dopo il completamento dello spin-off e la sede rimarrà a Burlington, nella Carolina del Nord.

Foto dal sito Labcorp

Tag: labcorp / laboratory corporation of america holdings / spinoff /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE