Recordati acquista i diritti dei farmaci di Astrazeneca per 270 milioni

recordati
Pubblicato il: 22 Maggio 2017|

Recordati ha siglato un accordo con AstraZeneca per rilevare i diritti Europei che riguardano alcuni prodotti a base di metoprololo succinato, un betabloccante per il controllo dell’ipertensione, per l’angina pectoris e l’insufficienza cardiaca.
Il corrispettivo per l’acquisizione dei diritti – che riguardano i prodotti Seloken/Seloken ZOK (metoprololo succinato) e la combinazione fissa Logimax (metoprololo succinato e felodipina) – è di circa 300 milioni di dollari (circa 270 milioni di euro).
L’importo, si legge in una nota, sarà interamente finanziato con la liquidità e linee di credito disponibili. Inoltre, saranno dovute royalties ad AstraZeneca per l’utilizzo dei marchi dei prodotti per un periodo concordato. Il closing è atteso nelle prossime settimane.

Tag: Astrazeneca / insufficienza cardiaca / ipertensione / Recordati /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
plasma

La via italiana al plasma, sognando l’autosufficienza

Il ddl Concorrenza introduce nuove regole per la produzione dei farmaci e ribadisce il principio della donazione gratuita alla base del nostro sistema trasfusionale. Ma la raccolta va potenziata per limitare la dipendenza dal mercato estero. Dal numero 199 del magazine

RUBRICHE
FORMAZIONE