Ema va ad Amsterdam, delusione per Milano

ema
Pubblicato il: 20 Novembre 2017|

Sarà Amsterdam ad ospitare la nuova sede dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema). La capitale olandese ha prevalso su Milano. A decidere, dopo un terzo turno di votazione finito in parità (13 a 13), è stato un sorteggio. È questo il verdetto che arriva da Bruxelles, dove si è riunito il Consiglio europeo per decidere la destinazione dell’agenzia regolatoria, che lascerà Londra per effetto della Brexit. Il risultato Ema punisce l’Italia, quindi.

I primi due turni in vantaggio

Un esito deludente per Milano, che arriva al termine di una lunga giornata carica di ottimismo. Dopo il primo scrutinio, Milano era già in testa, seguita da Amsterdam e Copenaghen. Poi aveva superato il secondo turno, prevalendo sulla rivale olandese per tre voti (12 vs 9) e mettendo fuori gioco la capitale della Danimarca. Un consenso che, tuttavia, non è bastato a conquistare l’Ema.

Tag: Amsterdam / Ema / Milano /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE

Pazienti e scelte sanitarie: ancora non c’è la bussola

Prosegue la contesa su rappresentatività, diritti, competenze: lo scorso 19 ottobre il Tar Toscana ha bocciato un ricorso presentato da circa quindici associazioni contro la delibera 702 che include i pazienti esperti nei processi di acquisto dei dispositivi medici. E il recente atto di indirizzo ministeriale sembra appena un primo passo verso il coinvolgimento dei cittadini

Remedi4all: l’Europa scommette sul valore del repurposing

Il progetto Ue sul riposizionamento di farmaci già esistenti per altre indicazioni terapeutiche prevede il coinvolgimento di 24 istituti europei, coordinati da Eatris e un finanziamento di 23 milioni di euro attraverso il programma Horizon Europe

RUBRICHE
FORMAZIONE