Zika, circolare ministero-Anci chiede ai Comuni di rafforzare prevenzione anti-zanzare

Pubblicato il: 23 Agosto 2016|

Contro il virus Zika e altre malattie trasmesse da “insetti vettori”, i Comuni dichiarino guerra alle zanzare, intensificando misure di prevenzione e controllo. E’ quanto chiecde una circolare del ministero della Salute e dell’Anci indirizzata ai Comuni, facendo riferimento all’infezione da virus Zika, ma anche a Chikungunya, Dengue e West Nile.

Il periodo estivo – sottolinea il ministero – coincide infatti con la maggior diffusione degli insetti vettori e con la maggior frequenza dei viaggi all’estero, di conseguenza aumenta il rischio di trasmissione e di importazione di queste malattie, con la possibilità che si stabilisca un ciclo di propagazione locale. Proprio in questi giorni è stato diagnosticato un caso di Dengue emorragica importato dalle Filippine, mentre sono 63, da inizio anno, i casi confermati di malattia da virus Zika importati in Italia, 8 quelli di Chikungunya, e 49 quelli di Dengue non emorragica. “Si richiama l’attenzione sul fatto – prosegue il ministero – che i Comuni sono responsabili di effettuare tempestivamente le attività per il controllo delle zanzare”. Infine, un cenno alla necessità di informare la popolazione affinché “possa partecipare attivamente alle attività di disinfestazione all’interno delle aree private”.

Tag: Anci / ministero / zanzare / zika /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
organi su chip medicina personalizzata

Organi su chip: la medicina personalizzata si può fare anche così

Una tecnologia che potrebbe far risparmiare fino a cinque anni di tempo e fino al 20% del costo totale di sviluppo di un farmaco (in miliardi di euro) più solide conoscenze su cui basare le delicate fasi iniziali della sperimentazione e al contempo essere strumento per una medicina sempre più personalizzata

RUBRICHE
FORMAZIONE