Nobel per la Chimica 2012 agli americani R. J. Lefkowitz e B. K. Kobilka

Pubblicato il: 10 Ottobre 2012|

Il Premio Nobel 2012 per la Chimica è stato assegnato agli americani Robert J. Lefkowitz, della Howard Hughes Medical Institute e Duke University Medical Center di Durham, e Brian K. Kobilka, della Stanford University School of Medicine in California “per le loro scoperte rivoluzionarie che rivelano il funzionamento interno dei recettori accoppiati alle proteine G”.

Il nostro corpo, spiega la Reale Accademia delle Scienza di Svezia, è costituito da un sistema di interazioni tra miliardi di cellule. Ogni cellula ha recettori che permettono di percepire l'ambiente esterno e di adattarsi ad esso, come una sorta di sensori intelligenti. Lefkowitz e Kobilka hanno dunque ricostruito il funzionamento interno di una famiglia importante di questi recettori, quelli accoppiati alle proteine G, che consentono alle cellule di reagire a stimoli esterni quali sapori, odori e luce, ma anche a sostanze come la serotonina, l'adrenalina, l'istamina e la dopamina.

Tag: 2012 / chimica / Nobel / recettori /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE